lunedì 30 dicembre 2013

La foto della domenica Dicembre/4 - Oggi ho conosciuto..

Meno di tre giorni alla fine di questo lungo, lunghissimo anno e per noi è sinonimo di ultima consegna, la destinazione è Millesimo.
Millesimo - il Ponte della Gaietta, il centro storico

Questo piccolo comune dell'alta Val Bormida per me era semplicemente sinonimo di un casello autostradale: il più vicino all'abitazione di zia Anna che da qualche anno ha lasciato la sempre più frenetica Savona per ritirarsi nel più tranquillo Cengio.

E' quasi mezzogiorno quando arriviamo a destinazione e il nostro cliente è dovuto assentarsi per un servizio urgente, occorre un piano di riserva e Massimo prontamente propone di concederci un pranzo in una trattoria locale.

Ci concediamo un pranzo turistico a menù fisso senza lode e senza infamia e appena dopo il caffè, complice un bel sole tiepido e temperature che sfiorano i 12° gradi, ci concediamo due passi per questo paese che scopriamo essere stato insignito della bandiera arancione ed inserito nei Borghi più belli d'Italia.

Vedremo il ponte della Gaietta, il centro storico,  il vicoletto più stretto che mai abbiamo percorso, ed infine faremo la conoscenza con la Nutria che inizialmente terrorizzata ho scambiato per un mega topone!!!
Per essere subito bacchettata da un gentile nonnino che decide di lanciarsi in una spiegazione scentifica su questo animaletto simpatico che è a rischio di estinzione (almeno da noi) e che appartiene al genere dei Castori!
La nutria prende il sole

Tranquillizzata, mi concentro sul suo stile di nuoto, sul fatto che divide il pane lanciato dai bimbi in acqua con il suo simile e diversi germani, e sul fatto che subito dopo si è spalmato sulla riva per lisciarsi la pelliccia e sonnecchiare.
Mi avvicino lentamente, è incuriosito ma per nulla impaurito, calcolo ad occhio e croce che è decisamente più grande di Minou, la mia gattaccia.
E' proprio vero che si rimane sempre bambini e da un cassettino della memoria ripesco il cartoon di Tom e Jerry, nell'episodio in cui il topettino ospita in casa sua un canguro:
avete presente l'immagine di  Tom che lo scambia per un topo gigante e lascia li la pelliccia per scappare in mutande a pallini?? Ecco penso che Minou avrebbe la stessa reazione!

dividiamo tutti insieme il pane

 Sto ancora ridendo quando mi presento all'impresario che sembra in tutto e per tutto ad un altro personaggio dei cartoon, non riesco a fermarmi e Massimo deve nuovamente salvare la situazione: vengo spedita a prendere un fantomatico nuovo catalogo - che ovviamente non troverò - ed in un battibaleno ha scaricato, incassato ed è pronto a partire.
Bimbumbeta spero che chi visionerà la galleria della Foto della domenica di fine anno non si impressioni, diversamente ti autorizzo sin da ora a cancellare il link :-)

sole, buon cibo e amici = la felicità


2 commenti: